RECENSIONE – “La La Land” di Damien Chazelle (2016)

Le strade di due persone possono incontrarsi, viaggiare insieme per un po’ e a un certo punto staccarsi per sempre senza mai incontrarsi di nuovo. Se due persone si sono amate sul serio, però, il loro amore non potrà mai spegnersi. Si ameranno per sempre seppur lontane e distanti perché, nonostante la vita soddisfacente, nessuno sulla faccia della terra potrà mai dimenticare un amore passato che tanto ha fatto sognare.

Questa sarebbe la mia risposta se qualcuno mi fermasse per strada e mi chiedesse quale insegnamento ho tratto dalla visione di La La Land, il nuovo fim di Damien Chazelle candidato a 14 Premi Oscar.

source.gif

Sto scrivendo questa recensione con molta fatica perché, nonostante abbia adorato il film alla follia, mi rendo conto di aver visto un’opera più unica che rara e parlarne mi risulta davvero difficile.

Partiamo dall’inizio: La La Land è un musical. Questo aspetto della pellicola potrebbe allontanare molte persone per il semplice fatto che non è un genere per tutti, ma state davvero attenti a quello che fate. La La Land si colloca perfettamente a metà tra un normale film e un musical e ciò lo rende accessibile a tutti. Perché? Beh, perché Chazelle ha dosato minuziosamente cantato e parlato creando un’alchimia e un equilibrio perfetto che permette al film di non cadere mai di ritmo e di mantenere lo spettatore sempre attento e vigile.
Parlando prettamente di tecnicismi non posso che dire che il film è incredibile. Le inquadrature, per quanto semplici in alcuni e casi e più articolate in altri, sono ottimamente composte. I balli sono coreografati alla perfezione, alcuni movimenti di macchina sono davvero ingegnosi (il piano sequenza iniziale fra qualche anno farà scuola) e la fotografia è chiara e pulita. Quest’ultima mette in risalto la bellezza delle scenografie della pellicola.

source-1.gifsource-2.gif

L’accoppiata Gosling-Stone è fenomenale e nonostante, seppur rimanendo ad altissimi livelli, l’interpretazione dell’attore canadese poteva essere migliore, il musical è recitato benissimo. Emma Stone, invece, in questo film sfodera la sua interpretazione più bella, portandomi più volte alla soglia del pianto e, non mi vergogno a dirlo, riuscendoci nel finale. Gli anni passati sui set di Woody Allen si vedono tutti.

Come al solito vorrei rispondere alle critiche che leggo, specialmente sul web, e che accusano La La Land di avere una sceneggiatura troppo semplice e poco articolata.
La La Land è un musical, nonostante sia molto recitato, e vi sfido a trovare un musical con una trama complicata. Grease ha fatto storia, ma non mi pare proprio che qualcuno se lo ricordi per la complessità della trama. Se volete faccio uno squillo a Nolan e gli chiedo di fare il musical di Memento, magari allora sarete contenti.
Le canzoni del capolavoro di Chazelle sono sublimi. A parte un paio di canzoni “alla Broadway”, il resto è puro jazz. E’ da ieri sera che canticchio “Someone in the Crowd” … non mi vuole uscire dalla testa.
Sicuramente andrò nuovamente al cinema per riguardare questo capolavoro perché, come altri film, La La Land merita assolutamente un’altra visione sul grande schermo.
Un saluto.

Voto: 9/10

VIDEO RECENSIONE:

Follow us:

Sguido

Annunci

Un pensiero su “RECENSIONE – “La La Land” di Damien Chazelle (2016)

  1. luigicalisi ha detto:

    Ottima recensione! A quanto pare a molti il film non è piaciuto “perché è un musical”. A prescindere dall’insensatezza di questa critica, come giustamente scrivi tu “La La Land” ha il giusto mix di recitazione e cantato che lo rende digeribile a tutti. A me, poi, è piaciuto da morire.

    Ne ho scritto anche io sul mio blog, se ti va passa a trovarmi! https://troppolontanidallestelle.wordpress.com/2017/01/29/dedicato-ai-folli-e-ai-sognatori/

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...