Ho fatto vedere Stranger Things a mio padre e gli è piaciuto un sacco

13413760_738666619606357_6174166078478086881_n

Logo della serie

Stranger Things è la serie dell’estate, nonostante qualcuno abbia detto che non lo è, ma soprattutto è la dimostrazione che si può produrre un’ottima serie tv senza dover per forza strafare. I rimpianti per serie come The Following o My name is Earl bruciano ancora e, nonostante Netflix sia quasi sempre sinonimo di sicurezza, la paura che una seconda stagione di Stranger Things possa rovinare tutto è molto alta.
Ho visto questa serie due volte, prima da solo rigorosamente in inglese e poi doppiata in italiano con mio padre. Non lo vedevo così estasiato e stupito dai tempi de “Il Signore degli Anelli” quando ha seguito con passione e stupore le mirabolanti avventure di Frodo e compagni.
Stranger Things non è difficile da comprendere e credo che questo sia il suo punto di forza principale, per quanto possa amare Twin Peaks mi rendo conto della sua complessità e di come ormai un ultra sessantenne non riuscirebbe a seguirla nella sua interezza. Il prodotto dei fratelli Duffer, al contrario, alterna tensione e colpi di scena a una trama semplice e lineare, senza troppi fronzoli e plot twist, ma che con una fotografia cristallina e una colonna sonora a dir poco stupenda riesce a tenerti incollato allo schermo per tutta la sua durata.
I personaggi sono la ciliegina sulla torta: un mix perfetto di simpatia, rabbia e coraggio, senza tralasciare i lati più malvagi e nascosti di chi dal suo passato continua a trarne solo sofferenza.
Stranger Things, per concludere, è un magnifico inno agli anni ’80, un tributo cristallino a un genere che ha appassionato milioni di spettatori, ma soprattutto è la prova vivente di come la semplicità alla fine vinca su tutto.
Grazie Netflix.

Sguido

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...